Croatian(HR)Slovensko (Slovenija)Italian - ItalyDeutsch (DE-CH-AT)English (United Kingdom)

Japanese(JP)

PAGINA INIZIALE
  • Banner
  • Banner
Facebook Image

Opera

Alessandro SvabAlessandro Svab nato a Trieste, entra appena diciottenne nel coro del Teatro "G. Verdi" della sua città. Nel 1985 debutta in Mozart e Salieri di Rimskij-Korsakov e successivamente segue dei Master di perfezionamento presso l'Accademia Chigiana di Siena e frequenta i corsi sulla vocalità mozartiana (Progetto Mozart - Da Ponte) tenuti dal M° Claudio Desderi presso la Scuola di Musica di Fiesole. Il suo debutto in ambito internazionale avviene nel 1990 all'International Britten Festival di Aldeburgh (GB). Nel 1993 risulta vincitore del XXV° Concorso Internazionale "Toti Dal Monte" nel ruolo del Conte Rodolfo nella Sonnambula di V. Bellini. Nello stesso anno debutta al Teatro alla Scala nella Vestale di Spontini diretta dal M° Riccardo Muti e vi ritorna nella prima rappresentazione assoluta di Tat'jana di A. Corghi con la regia di Peter Stein e successivamente in Lucrezia Borgia di G.Donizetti diretta da M° Renato Palumbo con la regia di Hugo de Ana. La sua intensa carriera operistica l'ha portato ad esibirsi nei più importanti teatri e festival italiani ed esteri, quali il Teatro alla Scala e Arcimboldi di Milano, il Teatro dell'Opera, l'Accademia di Santa Cecilia, le Terme di Caracalla ed Il Parco della Musica di Roma, il Teatro Massimo e di Verdura di Palermo, il Comunale di Bologna, il Regio di Parma, i Teatri Bellini di Catania, Regio di Torino, Verdi di Trieste, Filarmonico di Verona, Carlo Felice di Genova.., nei Festival di Aldeburgh, Wexford oltre che ad Hollywood, Tokyo, Osaka, Kyoto, Parigi, Berlino, Bilbao, Valencia, Lausanna...in ruoli quali: Leporello, Figaro, Sarastro, Timur, Silva, Attila, Banco, Oroveso, Bartolo, Don Basilio, Nick Shadow, Escamillo, Dulcamara.., sotto la direzione dei maestri Ahronovich, Arena, Bartoletti, Bellugi, Campanella, Ferro, Gatti, Jacobs, Maag, Muti, Oren, Palumbo, Pidò, Ranzani, Renzetti, Santi...e registi Abbado, Bertman, Brockhaus, Carsen, Cavani, Cox, de Ana, Pier'Alli, Pizzi, Plaza, Ripa di Meana, Stein, Vick. Il suo repertorio spazia dal barocco al novecento di cui ricordiamo alcune prime esecuzioni mondiali: Il Re Teodoro a Venezia di H. W. Henze, la Tat'jana di A. Corghi, Il tempo sospeso del volo di N.Sani, Miracolo a Milano di G. Battistelli e Il re nudo di L. Lombardi. Il vasto repertorio concertistico include opere quali la IX Sinfonia e la Missa Solemnis di L. van Beethoven, la Petite Messe Solennelle di G.Rossini, la XIV Sinfonia di D.Šostakovich, la Messa di Requiem di G.Verdi e lo Stabat Mater di A.Dvorák. Ha registrato per la RAI, BBC, Medusa, Nuova Era, Dynamic, Naxos. Dal 1995 si divide tra palcoscenico e formazione giovanile coordinando e tenendo corsi di perfezionamento in Italia, Slovenia, Rep. Ceca e dal 2006 è docente presso l'università "Sichuan Conservatory of Music" di Chengdu in Cina. Nel 2008 costituisce l'Accademia Lirica Santa Croce di Trieste- Scuola Internazionale di Canto, un laboratorio che dà la possibilità ai giovani cantanti di mettere in scena le opere in studio. Nel 2009 elabora il progetto "Ragazzi...all'opera!" con lo scopo di far sperimentare il palcoscenico ai bambini-ragazzi avvicinandoli così alla musica classica e lirica.Nel 2012 i bambini allievi delle scuole primarie e secondarie partecipanti a tale progetto sono stati più di 3000, ognuno dei quali ha avuto la possibilità di provare l'emozione di cantare sul palcoscenico insieme ai cantanti dell'Accademia. Nel Marzo del 2012 dà il via ad un nuovo progetto dedicato all'importanza dell'insegnameto del Belcanto italiano nel mondo, con un primo viaggio in Russia nei conservatori di Mosca e Rostov sul Don, nei quali ha selezionato giovani cantanti che parteciperanno alla Masterclass sul Don Giovanni di Mozart a Trieste nell'Agosto 2012 con la conseguente messa in scena. Nell'Aprile 2012 a Chengdu presso il conservatorio di Sichuan, uno dei più grandi conservatori del mondo, dà il via alla prima collaborazione con la partecipazione di quattro cantanti dell’Accademia nella realizzazione dell'opera Le Nozze di Figaro in un cast misto composto da cantanti cinesi ed italiani.

Impressioni