Croatian(HR)Slovensko (Slovenija)Italian - ItalyDeutsch (DE-CH-AT)English (United Kingdom)
PAGINA INIZIALE ORCHESTRA
Facebook Image

Prove dell'orchestra 2018

Repertorio 2018


Progetto ORCHESTRA DEI GIOVANI SINFONICI «ARENA INTERNATIONAL»

L’Orchestra dei giovani sinfonici cresciuta nel corso delle diverse edizioni deii Laboratori musicali «Arena International» , conta oltre 50 strumentisti provenienti da vari paesi come l'Italia, la Croazia, la Slovenia e la Germania, tutti giovani studenti dei Conservatori, Accademie e Scuole di musica dei paesi succitati,  che curano un repertorio sinfonico classico e uno particolare riguardante la musica istriana di tutti i tempi.

Avviata dai Maestri Giorgio Tirindelli e Delio Malpera, e proveniente dai loro Laboratori di violino, l'Orchestra dei giovani nel corso degli anni  anni è cresciuta trasformandosi via via da Orchestra d'archi in Orchestra sinfonica così come si arricchivano gli altri Laboratori dell' «Arena International» con i fiati, e l'aggiunta di musicisti locali per quello che rigurda le percussioni.

Il linguaggio universale della musica ha unito tutti i musicisti ed ha abbattuto le barriere linguistiche convenzionali, trasformando «Arena International» in un crogiuolo artistico di grande valore.

Oltre a dedicarsi allo studio individuale di ogni strumento, i Laboratori si sono trasformanti in complessi da camera e in fine con l'unione di tutti in Orchestra sinfonica potenziando la riproduzione della musica in tutti i suoi aspetti: solistici, cameristici e orchestrali.

Il  repertorio quindi e' stato molto ricco, e spazia dalla Musica:

1. Antica;

2. dei nostri territori, veneto-italiano, istriano-veneto;

3. contemporanea dei nostri territori;

4. della lettertura mondiale.

I Concerti si sono tenuti nelle Comunità degli Italiani di Pola, Dignano e Gallesano, nelle Chiese di San Francesco a Pola, Madonna del Carmine di Dignano, di San Giusto a Gallesano, Santa Maria Assunta  a Bagnole, Santa Agnese a Medolino, San Lorenzo a Promontore, Santi Felice e Fortunato di Sissano, nella Cattedrale di Pola, alla Galleria „Sacri cuori“ del Museo Archeologico Istriano di Pola e all'Ex „marinen Casinò di Pola oltre che nella Piazza di Peroj, all''albergo «Histria» di Pola, alla Scuola Media Superiore Italiana «Dante Alighieri» di Pola, all'Università degli studi Juraj Dobrila di Pola e al Teatro Popolare Istriano di Pola.

I Concerti seguiti sempre da un folto pubblico  sono stati altamente qualitativi.  Lo confermano i numerosi media che seguono con attenzione i nostri eventi, così pure i numerosi DVD registrati.

È imperante nel futuro proseguire e perseguire le nostre finalità in modo di cresecere ulteriormente e dare spazio a nuovi giovani che intendono affinare la loro arte nei nostri Laboratori musicali e crescere artisticamente.

Nell'edizione del 2013, la collaborazione con gli Istituti musicali del Veneto, in particolar modo con i docenti e gli allievi provenienti dal Conservatorio «B.Marcello» di Venezia, del Conservatorio «C.Pollini» di Padova, l'Istituto musicale di Cittadella-Padova e l'Associazione Amici della Musica «A.Corelli» di Vittorio Veneto e di Oderzo, come già dalla prima edizione, sono il fulcro nella realizzazione dei programmi di studio e concertistici.

All'organico si aggiungono pure gli altri docenti ed i loro allievi provenienti dalle istituzioni musicali slovene e croate come pure i membri dell' orchestra tedesca - Orchestervereinigung Freyung (Passau).

Il repertorio che accomuna il lavoro dei vari Laboratori nella sua XV edizione giubilare sono:

Antonio Vivaldi, Benedetto Marcello, Giuseppe Tartini, Antonio Smareglia, ...Nello Milotti, per evidenziare lo stretto legame dell’Istria con il Veneto. Inoltre G.Rossini, S.Prokofiev, J.Haydn, W.Gluck, P.Mascagni, R.Pucci, F.Lehar, Rodgers-Hammerstein...

Il lavoro verrà presentato nei principali concerti previsti nella settimana di studio dei Laboratori musicali e nelle trasferte nelle sedi più prestigiose della nostra Comunità nazionale e sui palcoscenici delle nostre Regioni.


Orchestra e coro